Malos Cantores – Musica Sarda

MALOS CANTORES
Musica Sarda

imoi si ghetu custu bandu….
Ariseru apu biu is MALOS CANTORES in d’una trasmissioni de Videolina. Mi funt pràcius e si ddus bolu fai conòsciri (po chini no ddus conòscit ancora). Giai chi est bessiu su discu nou chi si tzerriat "MUSICA SARDA" chi ndi boleis isciri de prus bastat a intrai in su jassu cosa insoru. Nci funt puru is orrogus acracangiaus (zippati) de musica po iscarriai(download). Po no abarrai iscriendi totu si chi ddui est iscritu in su giassu, si n’dd’apu postu un ancodeddu fintzas inoi in basciu. Is chi no cumprendint su sardu si depint aderetzai po d’imparai a lestru, di chi no sighint a ligiri in italianu, giai no ddi sutzedit nudda.
saludus

Biografia dal loro sito
 I Malos Cantores nascono da un esperienza musicale passata con il gruppo hip hop sardo SA RAZZA (www.sarazza.com), un percorso artistico che dura ormai dal 1991.I Cantores hanno una missione, quella di recuperare le tradizioni sarde del passato e contaminarle con le ritmiche tipiche del funk e dell’hip hop. Come antichi cantadores di Sardegna, straordinari improvvisatori di versi, ripropongono tematiche impegnate ma anche argomenti carichi di sarcasmo e tagliente ironia. L’uso delle rime in Sardo lascia spazio anche ad una buona dose di strofe in Italiano per confermare la loro completezza artistica e versatilità in fatto di liriche rap. Quilo e Micio P questi i nomi di battaglia dei due rapper, esordiscono con il singolo Sa Kallella,ed il maxi singolo NELLA STESSA CASA! In collaborazione con CAPAREZZA.
A fine dicembre 2004 pubblicano il loro primo album, 23 brani, numerose collaborazioni anche europee per un GRANDE RAAP made in Sardegna. Nell’estate 2005 iniziano a portare il loro raap sardo in tutte le piazze isolane e nel frattempo pubblicano un nuovo singolo, La Malesa, forse il primo brano reggaeton prodotto da un gruppo Italiano. Su di un noto campionamento de la Colegiala, i MalosCantores rappano in lingua sarda sopra un ritmo reggaeton che diviene un vero tormentone nelle radio e nei disco club in Sardegna. Attualmente sono impegnati nella presentazione del loro ultimo album MUSICA SARDA, un lavoro terminato a tempo di record. 18 tracce nuovissime ed un cd che è una vera e propria dichiarazione di indipendenza artistica. Coerenti con la loro missione,i Cantores, hanno realizzato un album in lingua sarda (nel cd testi e traduzioni) convinti che sia un sound unico, molto latino e solare ma pur sempre potente e senza compromessi .

 testi e musica

Annunci

9 responses to “Malos Cantores – Musica Sarda

  • martik

    Ciao Barda, un secolo che non ci si sente. Come stai? I Malos Cantores non mi piacciono, detto con tutta sincerità. Passo per lasciarti un saluto, giusto per farti venire in mente che ci sono. Come vengo vado anche, ma ti lascio comunque il mio ciao.
    A presto
    MArce

  • nheit

    ” Nci funt puru is orrogus acracangiaus (zippati) de musica po iscarriai(download)”

    acracangiaus iscarriai …suona bene

    dai campi al computer

    il sardo si lancia in rete

    e volteggia tra i megabit
    senza tema di cadere

  • FronEsis82

    ciao barda, ti devo chiedere un favore, vai nei msg privati

  • perlasmarrita

    Bard … nn ho capito niente….. come faccio?

    ps: primo turno di lavoro espletato, stasera parto… ci rileggiamo lunedì. Tu come stai?

  • nheit

    Arrivo Perla

    dice Bardaneri
    ” ora vi do questo avviso.
    Ieri ho visto i MALOS CANTORES a in una trasmissione di Videolina (TV locale).
    Mi son piaciuti e voglio farli conoscere a chi ancora non sa chi sono )
    A proposito… è uscito un disco nuovo che si chiama”MUSICA SARDA” e se volete saperne di più potete entrare nel loro sito…dove ci
    sono anche brani zippati di musica che può essere scaricata.

    Per non rimanere qui a scrivere tutto quello che c’è nel loro sito,
    ho riportato qui sotto alcuni pezzi.
    Chi non capisce il sardo deve sbrigarsi a impararlo in fretta”

    saludus( saluti armoniosi ampi col sorriso aperto e con baci talvolta se è il caso)

  • anonimo

    duecci:

    VIVA, VIVA, VIVA…

    …LA MUSICA SENZA COMPROMESSI.

    A PRESTO.

  • perlasmarrita

    Grande Neith!!!!!!!!!!!!
    Grazie, grazie davvero… nn so neppure se sei uomo o donna ma ti do un abbraccio grande e affettuoso che ti stringa forte!
    Se nn ci fossi tu!!!
    Una sola nota… ma vi sembra facile imparare il sardo? a me sembra molto più difficile del tedesco -___-!

    Ma grazie eh, grazie!!!!!!!!!!!!!

  • Bardaneri

    sempre prezioso e puntuale l’aiuto di nheit, torro grassias.

    saludos

  • AWomanAMan

    I canti dei tenores hanno un che di magico di ipnotico.
    Non dissimil, nella diamica, dal gregoriano o dai canti alpini.
    Musica per transe.
    Mi manda fuori di matto 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: