Archivi del giorno: 19 giugno 2006

sempre e per sempre

Semper e po semper

Aba e sole
mùdan
sa cara a sos cristianos
Faghen su diàulu in bator in coro e passan
e torran
e no l’acaban mai
Semper e po semper tue
amèntadi
in cada logu sies,
si m’as a chircare
semper e po semper
in sa matessi ala m’as atobiare
Apo bidu zente andare, s’istramancare e torrare
e a si perder torra
e ghettare sa manu a manos isortas
E cun sas matessis sabatas caminare
po diferentes carrelas
o cun diferentes sabatas
in d’una carrela e bia
Tue non cretas
si cancunu  t’at a narrer
chi no soe prus su matessi
aba e sole orulan e mòssican
ma lassan
lassan su tempus chi buscan
E s’amore beru si podet
istichire,
e cunfùndere
ma no si che podet istramancare mai
semper e po semper
in sa matessi ala m’as a atobiare.

Sempre E Per Sempre

Pioggia e sole
cambiano
la faccia alle persone
Fanno il diavolo a quattro nel cuore e passano
e tornano
e non la smettono mai
Sempre e per sempre tu
ricordati
dovunque sei,
se mi cercherai
Sempre e per sempre
dalla stessa parte mi troverai
Ho visto gente andare, perdersi e tornare
e perdersi ancora
e tendere la mano a mani vuote
E con le stesse scarpe camminare
per diverse strade
o con diverse scarpe
su una strada sola
Tu non credere
se qualcuno ti dirà
che non sono più lo stesso ormai
Pioggia e sole abbaiano e mordono
ma lasciano,
lasciano il tempo che trovano
E il vero amore può
nascondersi,
confondersi
ma non può perdersi mai
Sempre e per sempre
dalla stessa parte mi troverai.
(Francesco De Gregori – Amore Nel Pomeriggio)

Annunci