Il vetro rotto

Su birdu secau.

Totu si moet cuntras de tene. Su tempus malu,
sas lughes chi si che istutan, sa domo
betza drinnia a una raffica de àghera e
a tue cara pro su male patiu, sas isperas
delùdias, calchi bene chin issa gosau.
Ti paret s’arrumbare de una negada
de obedièntzia a sas cosas.
                                           E in s’isdobbada
de su birdu est sa cundenna de sa fentana .
(Umberto saba)

Il vetro rotto

Tutto si muove contro te. Il mal tempo,
le luci che si spengono, la vecchia
casa scossa a una raffica e a te cara
per il male sofferto, le speranze
deluse, qualche bene in lei goduto.
Ti pare il sopravvivere di un rifiuto
d’obbedienza alle cose.
                                   E nello schianto
del vetro alla finestra è la condanna.

Annunci

8 responses to “Il vetro rotto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: